Escursione alla Riserva dei Calanchi di Atri

Quando:
17 Settembre 2019@09:30–17:00
2019-09-17T09:30:00+02:00
2019-09-17T17:00:00+02:00
Dove:
Atri (Teramo)
Riseva Naturale dei Calanchi di Atri
Contatto:
Giacomo Ciangottini e Fabio Salati
3478613229

Escursione alla Riserva dei Calanchi di Atri 1

La Riserva Naturale dei Calanchi di Atri è uno dei paesaggi collinari più affascinanti del versante adriatico, si estende per circa 380 ettari ed è fortemente caratterizzato dalla presenza dei particolarissimi calanchi. Si aggiungono a questo speciale e scenografico paesaggio anche numerosi laghetti, piccole macchie boschive e campi coltivati con estrema cura e attenzione. Insomma l’intera zona è la conferma della varietà del paesaggio naturale italiano e della biodiversità delle zone collinari.
L’itinerario escursionistico è ricchissimo di interessanti spunti fotografici, poco impegnativo e dal dislivello contenuto. Adatto a tutti.

Difficoltà: T
Dislivello: 350mt
Lunghezza: 7km
Durata: 5 ore
Inizio escursione previsto per le 9:30 circa

CONTATTATECI PER INFO SU ORARIO E LUOGO DELL’APPUNTAMENTO

LA BIODIVERSITA’ CHE CARATTERIZZA LA RISERVA:

Nonostante la presenza dei calanchi possa far pensare ad un habitat impossibile per la vita delle piante, la Riserva ospita numerose specie: nella parte alta del calanco si trovano specie appartenenti alla vegetazione naturale della collina tra cui Carciofo selvatico e la Liquirizia. Sulle austere e ripide pareti pareti prevalgono specie di piante ovviamente abituate a climi molto secchi e caldi, piante poco esigenti in grado di ovviare alla perdita eccessiva di liquidi causata dalla siccità. Oltre alle numerose graminacee troviamo qui anche il Cappero. Nel fondovalle invece, alla base dei calanchi, troviamo un ambiente che raccoglie le acque dei vari bacini e quindi ricco di varietà: troviamo l’Asparago selvatico ma anche specie arboree come il Pioppo bianco, il Pioppo nero ed il Salice bianco.
L’habitat è l’ideale per i rapaci, nidificano qui diverse coppie coppie di poiana, gheppio e sparviero. È inoltre possibile trovare, anche grazie alla vicinanza di diversi laghetti e del torrente Piomba molti mammiferi come volpi, tassi, talpe, ricci ed istrici (queste ultime elette a simbolo della Riserva).

Escursione alla Riserva dei Calanchi di Atri 2

EQUIPAGGIAMENTO RICHIESTO:

Obbligatorio l’utilizzo di scarponcini da trekking, preferibilmente medi o alti, di uno zaino adatto al trasporto del pranzo al sacco, dell’acqua (almeno 1,5 lt), dell’abbigliamento adatto ad una escursione e alla permanenza in campagna e di tutto quanto il partecipante ritenga di aver bisogno. Necessario un capo impermeabile da indossare all’occorrenza come strato più esterno protettivo. Consigliati bastoncini telescopici, un capo caldo di riserva, barrette energetiche, frutta secca, cioccolata, crema solare, macchina fotografica. Qualora gli accompagnatori giudicassero non adeguato l’equipaggiamento posseduto dall’escursionista potranno optare per non accettarne la partecipazione all’attività.

EVENTO RISERVATO AI NOSTRI SOCI E TESSERATI

Partecipazione libera per i soci
Quota per i tesserati: 10,00 €
Per info, costi e richiesta di iscrizione consultare la sezione “Iscrizioni” del nostro sito.

IMPORTANTE

La domanda di iscrizione con la documentazione richiesta va inoltrata almeno 2 giorni prima della data dell’evento.

Escursione alla Riserva dei Calanchi di Atri 3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *